People For Planet notizie ecologia, ambiente, benessere

 

Progetto Tell Me Alfabetizzazione dei migranti attraverso il teatro
A+ A A-

Tutte le notizie di Ecologia, Ambiente, Energia Rinnovabili, Risparmio Energetico pubblicate su Cacao

La storia di come nascono le cover per iPhone biodegradabili iNature

Quando Maria Cristina mi parlò di inserire in catalogo una cover per iPhone la guardai perplessa. E che c’azzecca? … per dirla come quello che in parlamento non c’è più.
“Sono biodegradabili” mi rispose lei guardandomi da sopra gli occhiali.
“Ok, e…?”
“E sono italiane.”
E questo era senz’altro un punto a favore. Sì, perché gadgettini naturali se ne trovano un sacco, ma arrivano tutti dalla Cina, non che si abbia niente contro l’Oriente ma la filiera è tutt’altro che corta e non sappiamo mai se i prodotti cinesi arrivano o no dallo sfruttamento della manodopera. Non a caso gli unici prodotti che importiamo sono le imbottite di seta e di queste abbiamo visitato la fabbrica, sappiamo tutto del trattamento economico e sindacale degli operai. Praticamente siamo quasi parenti.
“Hanno vinto un premio prestigioso: l’Innovation 2012 Design and Engineering Award al Computer Electronics Show di Las Vegas. La più celebre fiera internazionale durante la quale vengono presentate ogni anno le principali novità dell’elettronica di consumo”.
Ero impressionata, non tanto dal premio quanto dalla mia socia. Era informatissima.
Ma ancora non ero del tutto convinta, so che a lei interessa la storia delle persone, di solito non si fa colpire dai nomi altisonanti.
“E poi” aggiunge “la storia di questi due ragazzi mi sembra proprio bella”.
Eccola lì! Adesso ci siamo.
Vado a leggermi un po’ di cose. I due ragazzi si chiamano, guarda te, Luca e Paolo, proprio come i due comici ma qui finiscono le somiglianze.
Luca Torresi lavorava nell’azienda di famiglia in una zona, le Marche, dove tutti costruiscono calzature di grande qualità. Anche lui sembrava destinato a seguire le orme del nonno e del padre. Si impegna nell’azienda di famiglia ma avvia anche un’attività di consulenza stilistica per altre imprese della zona. “Non ho mai fatto solo una cosa. Bisogna sempre evolvere, guardarsi in giro, crescere”.
Attraverso la sua attività di consulenza conosce Paolo Pallotta, che produce suole per calzature in materiale plastico fornito dalla Api, un’azienda vicentina proprietaria del brevetto di un polimero plastico biodegradabile certificato.
Durante una vacanza negli Usa, a New York Luca vede questi negozi pieni di cover coloratissime che in Italia ancora non si trovano: “Abbiamo fatto due più due: un materiale biodegradabile interessante di cui ci assicuriamo l’esclusiva, e uno spazio di mercato, in più nei nostri calzaturifici abbiamo i macchinari e le competenze, perché non provarci?”
Detto, fatto.
“Una cover iNature viene venduta al pubblico a 19,60 euro, le omologhe in plastica arrivano dalla
Cina a venti cents” spiega Luca. “Produco green perché il mercato lo richiede e ho una sensibilità ambientale come qualsiasi marchigiano che si rende conto di vivere in un piccolo eden – se non siete stati a Fiastra non potete capire...”.
Di sé dice “Sono un giovane normale, che ha una fidanzata e lavora sodo”; nessun volo pindarico,
neanche un “sogno americano”. Come Steve Jobs, anche il giovane Torresi ha abbandonato l'università per buttarsi a capofitto nel lavoro, e il magazzino di pellami che si affaccia sulla via Fermana Sud non è molto diverso dal garage di Los Altos in cui iniziò l'avventura Apple. Unico vezzo: un paio di orecchini in cocco: “Sono una parte di me – dice - io neppure li vedo, ma gli altri li notano e mi sa che dovrò rinunciarvi. Un giorno il presidente della Camera di Commercio mi ha detto: porti bene la cravatta, ma quegli orecchini...” Eh, già, siamo a Fermo e non a Cupertino.
E questa storia mi ha convinto, ci piacciono le storie belle, di chi con impegno e fantasia sa fare qualcosa di diverso, innovativo e soprattutto ecologico. E poi queste cover sono bellissime!
E bravi Luca e Paolo!

Gabriella C.

Per acquistare le cover iNature su Commercioetico.it seleziona il colore che desideri e poi clicca su Acquista ora.

Published in ECO-NEWS
Read more...

Il sito Ecologiae.com consiglia di riutilizzare la carta dell'uovo di Pasqua per creare decorazioni per l'albero di Natale.
“Prendete delle piccole scatoline che non utilizzate più, come quelle delle medicine, e incartatele con la carta colorata delle uova di Pasqua: otterrete tanti piccoli regalini da appendere all’albero di Natale”. Ad aprile.

Published in ECO-NEWS
Read more...

I prossimi albi di Dylan Dog, Tex Willer, Martin Mystère, Nathan Never e tutti gli altri fumetti della Sergio Bonelli Editore, saranno stampati su carta certificata Pefc proveniente da foreste svedesi ed estoni controllate e gestite in modo sostenibile.
Ogni anno la Bonelli Editore, di cui siamo grandi fruitori, utilizza circa 3.250 tonnellate di carta per la pubblicazione dei suoi albi.

Published in ECO-NEWS
Read more...

Dopo una lezione sulle energie rinnovabili un gruppo di alunni di una scuola elementare di Durham, nella Carolina del Nord, Stati Uniti, ha lanciato su Kickstarter, una piattaforma online di crowdfunding, una raccolta fondi per installare un impianto fotovoltaico sul tetto della scuola e rendere la loro classe 100% autosufficiente dal punto di vista energetico.
Grazie alle donazioni volontarie da parte degli utenti di Kickstarter, il progetto ha raccolto 5.817 dollari con cui compreranno 6 pannelli solari da 145 watt e una micro turbina eolica per un totale di 1 Kwh di energia elettrica rinnovabile autoprodotta.
In Italia un progetto simile è stato realizzato alla Scuola Elementare di Longhena (Bologna), dove è stato installato un impianto fotovoltaico regalato alla scuola dai genitori dei bambini. (http://www.scuolalonghena.org/sole/)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Il tasso medio di riciclo del vetro nell'Unione Europea ha superato per la prima volta la soglia del 70%. Nel 2011 sono state riciclate oltre 11 milioni di tonnellate di vetro. Nella classifica UE l'Italia è al quarto posto dopo Germania, Francia e Inghilterra.
(Fonte: TgCom)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Quella che vedete nella foto è una vista dell'alto della Rua Gonçalo de Carvalho, una strada di 500 metri a Porto Alegre, Brasile. Gli alberi sono stati piantati nel 1930 e col tempo hanno formato un vero e proprio tunnel dentro il quale l'aria è più pulita e la temperatura più mite. Meraviglia!
Altre foto si trovano qui.

Published in ECO-NEWS
Read more...

Nel 2012 le fonti rinnovabili, 600mila impianti in tutto, hanno coperto il 28,2% dei consumi elettrici italiani. In Italia sono ben 27 i comuni 100% rinnovabili sia dal punto di vista elettrico che termico, oltre 2.400 se si tiene conto del solo settore elettrico.
Secondo il vicepresidente di Legambiente Edoardo Zanchini: “Le fonti rinnovabili stanno ridisegnando lo scenario energetico del nostro Paese, con impianti sono sempre più affidabili e competitivi”.
Per leggere tutto il rapporto clicca qui.

Published in ECO-NEWS
Read more...

Questa band musicale di ballerini-acrobati-percussionisti nata a Brighton, fuori Londra, ricicla oggetti quotidiani trasformandoli in strumenti musicali. Suonano bidoni, cestini, coperchi in alluminio e addirittura vecchi giornali, come si vede nel video
Dal 26 al 31 marzo saranno al teatro comunale Carlo Gesualdo di Avellino, unica tappa italiana del loro tour. Il biglietto si può pagare con soldi riciclati.
(Fonte: Ansa)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Sorgerà nella provincia di Namibe la prima centrale eolica dell'Angola. Lo ha annunciato il ministro dell’energia e dell’acqua Joao Baptista Borges. L'impianto avrà una capacità installata di 100 MW che soddisferanno il fabbisogno energetico di 20mila abitazioni. I lavori dovrebbero iniziare entro la fine dell'anno. 177 milioni di dollari il costo stimato.
(Fonte: Rinnovabili.it)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Tirando gli sciacquoni gli Stati Uniti buttano letteralmente nel wc il 30% del totale dell'acqua consumata. Ora, però, grazie alla Stealth Ultra-High-Efficiency Toilet della Niagara Conservation, impegnata nella realizzazione di soluzioni efficienti per il risparmio idrico ed energetico, il water può consumare solo 0,8 galloni d'acqua, circa 3 litri, contro i 2,5 galloni degli altri in commercio, il 37% in meno anche delle toilettes più efficienti certificate dall'ente americano per la protezione dell'ambiente (EPA). Stealth garantisce questo risparmio grazie al suo nuovo design idraulico, capace di pressurizzare l'acqua, per un getto davvero potente e silenzioso.
(Fonte http://metaefficient.com/toilets/stealth-toilet.html, segnalata da Davide Calabria)

Published in ECO-NEWS
Read more...

 Ads

Iscriviti alle newsletter di CACAO

E' gratis! Inserisci il tuo indirizzo e-mail nei box qui sotto
 
Iscriviti a Cacao Il Quotidiano delle buone notizie comiche

Iscriviti - cancella



Iscriviti a Cacao della domenica


Iscriviti - cancella

 

 

Leggi la Privacy

People For Planet

Vacanze benessere!

I Video di Alcatraz Channel

Tutti i video della Libera Università di Alcatraz

Comitato Nobel per i disabili Onlus

Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili Onlus
FAI UNA DONAZIONE AL COMITATO

Bonifico Bancario - Vaglia Postale

Ecovillaggio Solare di Alcatraz

 Ecovillaggio Solare di Alcatraz
Vicino ad Alcatraz, in Umbria, stiamo costruendo un ecovillaggio immerso in una valle meravigliosa, silenziosa e incontaminata. Scopri qui il progetto

SITI AFFILIATI AL NOSTRO CIRCUITO

Cacao - Quotidiano di buone notizie comiche:
www.cacaonline.it

Merci Dolci srl:
www.commercioetico.it
www.mercidolci.it
www.energiaarcobaleno.com

Eleonora Albanese:
www.eleonoraalbanese.it

Cacao è una testata giornalistica regolarmente registrata presso il Trib. di Perugia Aut. n° 634 del 21/06/1982
Redazione:
Jacopo Fo, Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domain Register: Associazione Cacao Libera Università di Alcatraz, S. Cristina di Gubbio 53, 06020 (PG) - PI: 00729540542