29 gennaio 2018, nasce People For Planet!
Ci sono giornali che ti dicono che cosa è successo ieri. People for Planet ti racconta cosa succederà domani.

In questo momento molto delicato dell’evoluzione umana abbiamo visto la possibilità di creare qualcosa di nuovo e di utile!
Dal 29 gennaio 2018 metteremo online People For Planet, un giornale digitale ben informato e anche un sistema di connessione e cooperazione: uno strumento per far nascere iniziative, per fare incontrare ricercatori, tecnici, scienziati, gruppi solidali, amanti del verde e degli animali, imprenditori illuminati, buongustai, comici e artisti, coltivatori sinergici, operatori sociali, formatori, sportivi.
Vogliamo contribuire a far incontrare le persone che in questo momento stanno costruendo il pianeta di domani e sostenerli, dare visibilità ai loro risultati.
Stay Tuned! Al 29 gennaio 2018!!!

Intanto potete seguire la nostra campagna social su:
https://twitter.com/PeopleXPlanet
https://www.facebook.com/peoplexplanet
https://www.instagram.com/people_for_planet

 

Progetto Tell Me Alfabetizzazione dei migranti attraverso il teatro
A+ A A-

Tutte le notizie di Scienza e Tecnologia pubblicate su Cacao

Qui i vincitori dell’edizione 2017 del Nikon International Small World, il più grande concorso riservato alle fotografie al microscopio.
Solo 10.mo posto la foto a luci rosse.

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Siete allergici al pelo del gatto ma vorreste tanto averne uno? Problema risolto dal Giappone: si chiama Qoobo e più che un gatto sembra un cuscino con la coda in pelo sintetico grigio o marrone. Appena viene accarezzato la coda inizia a muoversi.
Bisognerebbe spiegare a questi geni che se il gatto muove la coda vuol dire che è irritato e non è bello se il cuscino poi ti salta alla gola.
(Fonte: Ansa)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Il Bicisoccorso è un progetto della Croce Rossa, nato nel 2009 per raggiungere in breve tempo luoghi dove un normale mezzo di soccorso avrebbe difficoltà ad arrivare; in pratica agli operatori vengono date biciclette attrezzate per il primo soccorso, in grado di fornire assistenza immediata.
A Como si sono spinti oltre e le “bici-ambulanza”, invece che normali mountain-bike, sono elettriche. Il locale Rotary Club ne ha regalate due alla Croce Azzurra, dotate di defibrillatore e sistema di ventilazione portatile: sono già operative e sabato 15 settembre i soccorritori su due ruote, arrivati sul posto prima dell’ambulanza, hanno dimostrato la tempestività e l’efficienza di questo servizio.
(Fonte: Ecoblog.it)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Si chiama Yape (Your Autonomous Pony Express) e sembra un bauletto impazzito. E’ il primo veicolo in grado di eseguire consegne a domicilio senza conducente. Ad emissioni zero è in grado di salire e scendere e muoversi sui marciapiedi, attraversare la strada
Quando è in marcia su marciapiede, raggiunge la velocità massima di 6 km/h, su pista ciclabile arriva fino a 20 km/h e il suo propulsore ha un’autonomia di 80 km.
E’ informato su buche, cantieri, e ingorghi stradali, conosce a menadito la città e non taglia la strada ai pedoni, e può portare fino a 70 chilogrammi di merce.
Manca un po’ di empatia e non vuole la mancia dopo la consegna.
(Fonte: Ansa)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

“Nature” pubblica che è stato scoperto un secondo buco nero nella Via Lattea molto vicino  a Sagittarius A, un buco nero grande come 2,5 milioni di soli, mentre questo secondo è molto più piccolo: solo 100 mila Soli.
Molto probabilmente il “piccolo” verrà fagocitato dal “grande”.
Come diceva qualcuno: è tutto decisamente relativo.
(Fonte: Ansa.it)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Berlino, Manchester, Goteborg e Torino sperimenteranno presto MaaS, acronimo di Mobility as a Service. Si tratta di un’unica app per smartphone in grado di offrire abbonamenti e accesso a tutti i servizi di mobilità sostenibile della città, bike/scooter/car sharing, mezzi pubblici, treni e taxi.
Il progetto è di una startup appartenente a Telepass, Urbi, e 5T, società partecipata del Comune di Torino.
(Fonte: TorinoToday.it)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

E’ purtroppo scaduto il termine per presentare domanda (accidenti!) ma nel mese di agosto la NASA ha cercato addetti alla protezione planetaria. 150mila dollari all’anno per svolgere sostanzialmente una mansione: evitare che microorganismi terresti inquinino altri pianeti.
Richiesta una laurea in ingegneria, matematica o fisica, e precedente esperienza.
planetaryprotection.nasa.gov
(Fonte: Repubblica)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Scienziati di Harvard, guidati da David Mooney, professore di bioingegneria, si sono ispirati alla bava della lumaca Arion subfuscus per creare una supercolla chirurgica che potrebbe offrire una valida alternativa alle suture classiche.
Oltre al potere collante ha altre due caratteristiche fondamentali: è flessibile e resiste bene anche in condizioni di elevata umidità o di tessuti bagnati (ferite sanguinanti, ad esempio).
Lo studio è stato pubblicato su Science.
(Fonte: LaStampa)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Da Repubblica.it: “Lo sostiene uno studio pubblicato dalla rivista Nature Geoscience che ha analizzato i dati relativi ai depositi vulcanici della Luna: secondo gli scienziati Shuai Li e Ralph Milliken, della Brown University di Providence, negli Usa, tali depositi conterrebbero una quantità di acqua inusualmente alta, soprattutto se confrontata con il suolo circostante.”
L’acqua sulla Luna sarebbe intrappolata in perline di vetro formatesi durante le eruzioni del magma proveniente dall'interno del satellite e potrebbero costituire una fondamentale riserva nei futuri progetti di esplorazione spaziale.

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Peter Thiel, cofondatore di PayPal ed ex socio di Elon Musk, ha finanziato con 100mila dollari una ricerca per riportare in vita il Mammuth Lanoso modificando il dna degli elefanti.
Che crocchette mangeranno i mammuth?
(Fonte: Repubblica.it)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

 Ads

Iscriviti alle newsletter di CACAO

E' gratis! Inserisci il tuo indirizzo e-mail nei box qui sotto
 
Iscriviti a Cacao Il Quotidiano delle buone notizie comiche

Iscriviti - cancella



Iscriviti a Cacao della domenica


Iscriviti - cancella

 

 

Leggi la Privacy

Vacanze benessere!

I Video di Alcatraz Channel

Tutti i video della Libera Università di Alcatraz

Comitato Nobel per i disabili Onlus

Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili Onlus
FAI UNA DONAZIONE AL COMITATO

Bonifico Bancario - Vaglia Postale

Ecovillaggio Solare di Alcatraz

 Ecovillaggio Solare di Alcatraz
Vicino ad Alcatraz, in Umbria, stiamo costruendo un ecovillaggio immerso in una valle meravigliosa, silenziosa e incontaminata. Scopri qui il progetto

SITI AFFILIATI AL NOSTRO CIRCUITO

Cacao - Quotidiano di buone notizie comiche:
www.cacaonline.it

Merci Dolci srl:
www.commercioetico.it
www.mercidolci.it
www.energiaarcobaleno.com

Eleonora Albanese:
www.eleonoraalbanese.it

Cacao è una testata giornalistica regolarmente registrata presso il Trib. di Perugia Aut. n° 634 del 21/06/1982
Redazione:
Jacopo Fo, Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domain Register: Associazione Cacao Libera Università di Alcatraz, S. Cristina di Gubbio 53, 06020 (PG) - PI: 00729540542