People For Planet notizie ecologia, ambiente, benessere

Cacao si è trasferito su People For Planet, seguici lì!

 

Progetto Tell Me Alfabetizzazione dei migranti attraverso il teatro
A+ A A-

18 e 19 novembre a Firenze parla con Lei

Un convegno bellissimo si tiene al Convitto della Calza – Oltrarno Meeting Center in Piazza della Calza, FIrenze, venerdì e sabato dal titolo Parla con Lei – Dialoghi con donne e uomini per parlare di violenza verso le donne.
Attraverso due giornate dedicate al tema della violenza contro le donne si vuole andare all’ascolto di professioniste ed esperti che possano offrire punti di vista nuovi e illuminanti perché la violenza contro le donne non sia considerata un tema “da donne” ma piuttosto un problema irrisolto, spinoso e diffuso in una società che sta affrontando un passaggio epocale: da società patriarcale a società che presenti uguali opportunità per entrambi i sessi.
Il convegno è organizzato da Unicoop Firenze e sabato vede la partecipazione di Anna Maria Palma del Comitato Coordinamento Compagnia del Tao e del Direttivo di Democrazia Affettiva.

Alle ore 10.30 di sabato un intervento di Renato Palma dal titolo "Violenza di genere e violenza in genere".
Trovate qui il programma del convegno

Published in BUONE NOTIZIE

Dario Fo e Il bacio della sordomuta

Carissimi,
in questi giorni mi sto occupando di un lavoro veramente piacevole. Per un progetto molto interessante di cui spero di parlarvi prestissimo sto rivedendo tutti i corsi di teatro tenuti da Dario Fo in questi anni ad Alcatraz.
Chi li ha frequentati ricorderà che Dario creava con i ragazzi una sorta di bottega artigianale: insieme agli allievi discuteva, raccontava il progetto a cui stava lavorando al momento. Ecco quindi che ogni seminario era diverso dal precedente perché lo era l’argomento principale.
In particolare ieri pomeriggio mi sono riascoltata un corso del 2010 e quell’anno si parlava di Gesù e le donne.
Il libro è la riedizione di un altro testo scritto da Jacopo Fo e Laura Malucelli
Qui Dario ha aggiunto le sue straordinarie tavole e altre storie che dimostrano l’incredibile rapporto tra il Cristo e le donne del suo tempo.
Come dice Dario stesso: “Sono convinto che Gesù sia esistito davvero e possedesse straordinarie doti di fabulatore.  Come avrebbe potuto altrimenti catturare l’attenzione appassionata di migliaia di uomini e donne, per non parlare dei bambini?  Le folle non lo seguivano solo per i suoi miracoli, ma per la commozione e la gioia che sapeva comunicare con le sue storie.
 Di San Francesco si diceva che “di tutto il suo cuorpo facea parola”.  Questo valeva anche per Gesù. Egli portò ai disperati l’agape, Ovvero l’amore, e di questo amore gran parte ne regalò alle donne. (...)

CONTINUA A LEGGERE CACAO del Sabato

Published in LIBRI

I lunedì de la Contessa (quindicinale)

“- Mmmm… Torri di carta e buste da lettere
una penna d’oca che spunta…
o è lei, Contessa, o una nuova assunta.
- Ubaldo, non mi distrarre…
Ecco! Lo sapevo! Mancano i francobolli!
- Vado, ma intanto con quelle torri
faccia attenzione ai crolli!
Quanti ne devo comprare?
Saranno migliaia, li dovrò ordinare…
Comunque temo stia esagerando con gli auguri di Natale…
E non è troppo in anticipo il rituale?
- Ma quale Natale e Natale!
Devo scrivere a tutte le scuole del Regno!
- Contessa...
 (a volte mi è difficile mantenere il contegno)
siamo una Repubblica…
- Sì vabbé, beato te!
Una volta forse, ma adesso? Quale progresso?
Comunque non è il momento di discuter di questo.
Parti lesto e per i francobolli porta un cesto.
- Mi piacerebbe almeno sapere il perché…
- Certo! Dobbiamo aiutare la diffusione
di cose buone.
Tutti gli studenti devono sapere
c’è una bella iniziativa, vieni a vedere!
“Sulle vie della parità”
concorso per classi di tutte le età.
Un viale alberato
una strada in città
un giardino, una sala
una pista ciclabile o quel che gli va
intitolato a donne giuste
della nostra società.
Ci son donne straordinarie il cui operato
è stato importante ma poi dimenticato
e allora questo è un modo
per conoscerlo, studiarlo
e imparare a ricordarlo.
Ah! Quanto sarebbe piaciuto
alla mia amica professoressa…
Da giovane pianista
voleva far la concertista
ma poi scoppiò la guerra
chiuse il piano e non l’aprì più.
Bisognava far qualcosa
per cercare di evitare
che una tragedia come quella
potesse ritornare.
Dunque scelse la sua via:
insegnar la storia
e la filosofia.
Dopo un po’ però
si accorse che al liceo era troppo tardi
i danni per lo più
eran belli e fatti
i ragazzi delle medie
erano più adatti.
Così con grande scandalo di preside e colleghi
da un liceo del centro “scese alle medie”
e finalmente meno imbrigliata
la pedagogia l’ha presa e rinnovata
dando per esempio una spallata
all’etnocentrismo che permeava la vulgata.
Quando per l’età la mandarono in pensione
(che fosse stato per lei
mai avrebbe smesso di far lezione)
cercò i ragazzi con cui lavorare
in un centro di ricerca umbro
che la poté ospitare.
E quando non ebbe più forza per potersene occupare
si prese cura di animali e piante
e io me la ricordo lì
con lo stesso impegno
col suo turbante.
- Beh, fortunati quei ragazzini!
Ma come si chiamava?
- Si chiamava Nora
Nora Giacobini.”

La Contessa

Published in BUONE NOTIZIE

Viale delle Giuste: il bando di concorso

Amici lettori,
abbiamo già parlato su Cacao del progetto/concorso “Il Viale delle Giuste” che la Libera Università di Alcatraz sta portando avanti con l'associazione Toponomastica Femminile e il sostegno della Federazione Nazionale Insegnanti (FNISM) per creare, ad Alcatraz, un viale intitolato a 40 donne “Giuste” che, pur avendo contribuito allo sviluppo socio-culturale del territorio e del Paese intero, sono state poi dimenticate. Il progetto coinvolgerà scuole e università, gli studenti dovranno selezionare i nomi delle 40 Giuste e ricostruirne la storia.
La newsletter di Cacao segue e seguirà passo passo il progetto, in questo numero pubblichiamo il bando ufficiale del concorso.

“Sulle vie della parità”, IV Edizione, anno 2016/2017.

Il concorso, indetto da Toponomastica femminile e sostenuto da FNISM, rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, agli atenei e agli enti di formazione, è finalizzato a riscoprire e valorizzare il contributo offerto dalle donne alla costruzione della società. Attraverso attività di ricerca-azione si chiede di:
- riscoprire figure femminili che, pur avendo contribuito allo sviluppo socio-culturale del territorio e del Paese intero, sono state poi dimenticate e proporle per nuove intitolazioni; il lavoro individuerà uno spazio (strada, giardino, rotonda, pista ciclabile, sentiero, edificio, aula, biblioteca...) che non abbia ancora una propria intestazione, da dedicare a una o più figure femminili considerate meritevoli. La proposta sarà accompagnata da repertorio fotografico che consenta di riconoscere il luogo prescelto;
- individuare e descrivere percorsi culturali e itinerari di genere femminile - sulla base di intitolazioni già esistenti - in grado di riportare alla luce le tracce delle donne nella storia e nella cultura del territorio, e proporle come modelli di valore e di differenza sui quali riflettere e ai quali attingere nell’opera complessa della costruzione dell’identità maschile e femminile.

Ragionando sulle intitolazioni presenti e assenti, le/gli studenti impegnate/i nella ricerca-studio saranno stimolate/i a sviluppare il lavoro in modo autonomo, critico e responsabile. Il carattere trasversale della toponomastica e dell’analisi del territorio offre numerose opportunità didattiche di integrazioni interdisciplinari e nel contempo permette a bambine e bambini, a ragazze e ragazzi di sviluppare forme di cittadinanza attiva e di partecipazione alle scelte di chi amministra la città, nel rispetto dei valori dell’inclusione e dell’integrazione. (...)

CONTINUA A LEGGERE CACAO DEL SABATO

Published in BUONE NOTIZIE
Pagina 4 di 4

 Ads

Iscriviti alle newsletter di CACAO

E' gratis! Inserisci il tuo indirizzo e-mail nei box qui sotto
 
Iscriviti a Cacao Il Quotidiano delle buone notizie comiche

Iscriviti - cancella



Iscriviti a Cacao della domenica


Iscriviti - cancella

 

 

Leggi la Privacy

Vacanze benessere!

I Video di Alcatraz Channel

Tutti i video della Libera Università di Alcatraz

Comitato Nobel per i disabili Onlus

Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili Onlus
FAI UNA DONAZIONE AL COMITATO

Bonifico Bancario - Vaglia Postale

Ecovillaggio Solare di Alcatraz

 Ecovillaggio Solare di Alcatraz
Vicino ad Alcatraz, in Umbria, stiamo costruendo un ecovillaggio immerso in una valle meravigliosa, silenziosa e incontaminata. Scopri qui il progetto

SITI AFFILIATI AL NOSTRO CIRCUITO

Cacao - Quotidiano di buone notizie comiche:
www.cacaonline.it

Merci Dolci srl:
www.commercioetico.it
www.mercidolci.it
www.energiaarcobaleno.com

Eleonora Albanese:
www.eleonoraalbanese.it

Cacao è una testata giornalistica regolarmente registrata presso il Trib. di Perugia Aut. n° 634 del 21/06/1982
Redazione:
Jacopo Fo, Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domain Register: Associazione Cacao Libera Università di Alcatraz, S. Cristina di Gubbio 53, 06020 (PG) - PI: 00729540542