People For Planet notizie ecologia, ambiente, benessere

Cacao si è trasferito su People For Planet, seguici lì!

 

Progetto Tell Me Alfabetizzazione dei migranti attraverso il teatro
A+ A A-

A quando l’Onda verde?

Carissimi,
questa settimana lasciamo la parola ad Alex Zanotelli che in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente ha lanciato un appello sul sito Comune.info.
Siamo particolarmente affezionati a questo straordinario prete comboniano che è stato anche l’ispiratore di tutta la filosofia di Commercio Etico con la famosa frase "Voti ogni volta che fai la spesa, voti ogni volta che schiacci il telecomando, ogni volta che vai in banca, sono voti che dai al sistema."
Per adesioni potete inviare una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A quando l’Onda verde?
di Alex Zanotelli

Sono già trascorsi sei mesi dal vertice sul clima di Parigi (Cop21), nel quale i potenti del mondo si erano accordati di tenere la temperatura del pianeta sotto un grado e mezzo per evitare il disastro ecologico. L’accordo raggiunto era stato osannato come “l’accordo del secolo”. Il 22 aprile, con una solenne cerimonia al Palazzo di Vetro a New York, i capi di Stato di 175 nazioni hanno firmato ‘L’accordo di Parigi’ , per combattere il surriscaldamento del Pianeta. “Una giornata storica” l’ha definita Ban Ki Moon.
Anche Renzi a nome dell’Italia ha firmato quell’accordo. Eppure, in questi mesi, abbiamo visto in questo paese ben poco che esprimesse la volontà politica per un cambiamento di rotta. Nessun dibattito politico sul clima in Parlamento. Nessuna legge in vista per mettere al bando petrolio e carbone. Anzi abbiamo assistito a un aumento di trivelle per mare e per terra. Renzi stesso ha invitato i cittadini a non andare a votare per il Referendum sulle trivelle a mare (17 aprile), che ha rivelato come il popolo italiano sia lontano dal capire che il petrolio deve rimanere sotto terra. Non solo, ma anche i media non aiutano il popolo a capire la gravità della crisi ecologica.
Ma anche il mondo politico italiano non sembra interessato ad approfondire questo problema. Ne è un segnale chiaro l’assenza quasi totale di questo tema nell’attuale campagna elettorale. Non ho sentito da nessuna parte l’impegno ad andare verso le emissioni zero o sganciarsi progressivamente dai combustibili fossili. Bisogna riconoscere che, a sei mesi dallo ‘storico’ accordo di Parigi, ben poco si è mosso in Italia. Lo ammette anche Via Campesina: “L’accordo di Parigi è totalmente insufficiente per affrontare la problematica del riscaldamento globale.” Infatti l’accordo non contiene nulla di vincolante per gli stati, non fa nessun riferimento ai fossili (petrolio e carbone) e prevede la revisione nel 2023. (...)

CONTINUA A LEGGERE CACAO DI OGGI

Published in ECO-NEWS

Norvegia a deforestazione zero

La Commissione per l’Energia e per l’ambiente del parlamento norvegese ha chiesto formalmente al Governo di Oslo di impegnarsi a perseguire una politica di procurement e appalti pubblici che escluda del tutto la deforestazione, scegliendo solo beni e servizi che non comportino l’abbattimento indiscriminato di alberi.
E’ il primo stato al mondo ad assumere un impegno di questa portata.
Contestualmente, la Commissione ha anche invitato il Governo a proteggere la biodiversità, utilizzando a tal fine gli investimenti fatti dalla Norges Bank Investment Management, che gestisce il fondo pensioni pubblico del paese scandinavo.
(Fonte: Greenme)

Published in ECO-NEWS

Il camoscio è tornato (non il formaggio!)

Da 30 esemplari rimasti in Abruzzo 20 anni fa a oltre i 2.000 di oggi sparsi in 5 regioni d'Italia. Il camoscio appenninico ha sconfitto l'estinzione!
Spiega Antonio Nicoletti, responsabile aree protette di Legambiente: “Si è formata una rete fatta di biologi, di ambientalisti, di mondo economico legato al turismo, di buoni amministratori che ha saputo fare della battaglia per la difesa del camoscio appenninico un'impresa collettiva a cui tutti hanno dato un contributo.”

Published in BUONE NOTIZIE

Davide contro Golia

Il posto è magnifico: a sessanta chilometri da Portland in Oregon, si chiama Cascade Locks e ci sono fiumi, cascate, boschi e panorami mozzafiato.
Il fiume principale si chiama Columbia River, è lungo quasi duemila chilometri con una portata di circa sette milioni di litri d’acqua al secondo.
Sembra un panorama da favola e come in tutte le favole arriva il cattivo, che in questo caso si chiama mercato e in particolare Nestlè che vuole imbottigliare e commercializzare l’acqua di un affluente del Columbia River che passa proprio per Cascade Locks. La Nestlè prometteva posti di lavoro per cinquanta persone, sviluppo e soldi. Voleva 500 milioni di litri l’anno per produrre 1,6 milioni di bottigliette di plastica a marchio Arrowhead, molto consumata negli Usa.
Come è andata a finire? Leggi qui

Published in BUONE NOTIZIE

Maxirisarcimento

Un giudice federale ha approvato in via definitiva un risarcimento di 20 miliardi di dollari a carico della Bp chiudendo anni di controversie legali per la fuoriuscita di petrolio nel Golfo nel Messico nel 2010. Il disastro ambientale, il più grave della storia americana, era stato causato da un incidente alla piattaforma petrolifera Deepwater Horizon della British Petroleum.
(Fonte: Ansa.it)

Published in ECO-NEWS

 Ads

Iscriviti alle newsletter di CACAO

E' gratis! Inserisci il tuo indirizzo e-mail nei box qui sotto
 
Iscriviti a Cacao Il Quotidiano delle buone notizie comiche

Iscriviti - cancella



Iscriviti a Cacao della domenica


Iscriviti - cancella

 

 

Leggi la Privacy

Vacanze benessere!

I Video di Alcatraz Channel

Tutti i video della Libera Università di Alcatraz

Comitato Nobel per i disabili Onlus

Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili Onlus
FAI UNA DONAZIONE AL COMITATO

Bonifico Bancario - Vaglia Postale

Ecovillaggio Solare di Alcatraz

 Ecovillaggio Solare di Alcatraz
Vicino ad Alcatraz, in Umbria, stiamo costruendo un ecovillaggio immerso in una valle meravigliosa, silenziosa e incontaminata. Scopri qui il progetto

SITI AFFILIATI AL NOSTRO CIRCUITO

Cacao - Quotidiano di buone notizie comiche:
www.cacaonline.it

Merci Dolci srl:
www.commercioetico.it
www.mercidolci.it
www.energiaarcobaleno.com

Eleonora Albanese:
www.eleonoraalbanese.it

Cacao è una testata giornalistica regolarmente registrata presso il Trib. di Perugia Aut. n° 634 del 21/06/1982
Redazione:
Jacopo Fo, Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domain Register: Associazione Cacao Libera Università di Alcatraz, S. Cristina di Gubbio 53, 06020 (PG) - PI: 00729540542