Progetto Tell Me Alfabetizzazione dei migranti attraverso il teatro
A+ A A-

Gunter Pauli - EcoFuturo, Festival dell'Ecotecnologie e dell'Autocostruzione

Rate this item
(0 votes)

Carissimi,
l’estate sembra essersi dimenticata di noi, qui nelle colline, ma in fondo non ci dispiace troppo visto che siamo in iperattività per le ultime fasi organizzative del primo Festival delle Ecotecnologie e dell'Autocostruzione chiamato EcoFuturo, e il fresco aiuta alla concentrazione.
L’altro giorno Stefano Bertea, capoorganizzatore, coordinatore, addetto al morale, problem-solver, cuoco, idraulico, elettricista, falegname e un sacco di altre cose, è arrivato al capannone di Merci Dolci con una tavola di legno lunga tre metri e alta uno dove ha inchiodato sette fogli per segnare il programma delle varie giornate.
“Scrivi a matita” ha ordinato a Silvia, capo della segreteria organizzativa e unica componente della segreteria organizzativa stessa. Silvia ha timidamente fatto osservare: “Ma dei magnifici post-it?” al che Stefano ha risposto “Quelli volano” e la questione si è chiusa lì, Silvia ha preso in mano la matita.
Maria Cristina dalla sua postazione di regia con computer, due video, iPad, iPhone e una serie di altre diavolerie elettroniche chiede timidamente: “Ma fare un bel file Excel?”, cassata immediatamente, troppo virtuale la Nostra Signora della Tecnologia.
Dopo un paio di rovinose cadute della tavola (per altro pesantissima) pare che ora sia solida e i fogli si stanno riempiendo di appunti.
In questo momento Simone, web master, direttore editoriale di Ecotecno e di Cacao, sta dicendo al telefono a Michele Dotti, autore di un sacco di libri, adrenalinico organizzatore di eventi, pietra fondamentale di questo Festival, che Domenico Finiguerra, ex sindaco di un Comune Virtuoso e promotore della campagna “Stop al consumo del territorio” potrebbe essere ospite del festival il giorno 29 luglio con una sua conferenza e la partecipazione a una tavola rotonda (ora che sia proprio rotonda non lo garantiamo... va bene lo stesso un tavolaccio rettangolare o ancora meglio un bel pratino all’ombra di un olivo?).
Io dalla mia postazione ad angolo ascolto, mi hanno affidato il ruolo di jolly durante il Festival, non ho ancora capito bene di che si tratta ma adoro le sorprese.
La settimana scorsa Silvia ha intervistato Gunter Pauli, economista, imprenditore e scrittore belga, iniziatore della Blue Economy.
Laureato in economia all'Università Sant'Ignazio di Loyola in Belgio, ha fondato la "Zero Emissions Research Initiative", rete internazionale di scienziati, studiosi, ed economisti che si occupano di trovare soluzioni innovative, progettando nuovi modi di produzione e di consumo a minor impatto ambientale.
E che cosa ci ha raccontato Pauli? Beh, un sacco di belle cose che potrete sentire al Festival dal 26 luglio al 2 agosto, ma intanto vi anticipo almeno l’inizio...

Buongiorno professore, benvenuto a EcoFuturo. Lei è economista, imprenditore, divulgatore e scrive libri, anche per bambini… di quante ore è fatta la sua giornata?!?

Sai.. se fai quello che ti piace fare non stai a tenere il conto delle ore e non sei tenuto a fare conti sul tempo. Quindi il segreto è che, se fai quello che ti piace fare, il tempo è un fattore secondario.

In una sua intervista fatta a Ecoshow nel 2012 lei raccontava di due progetti molto interessanti, due esempi di Blue Economy. Il riutilizzo dei fondi di caffè per coltivare funghi shiitake e il recupero delle bucce di arance per produrre detersivi. A che punto sono oggi questi progetti?

Ad oggi ci sono circa 1.500 imprese che lavorano con gli scarti di caffè, quindi la gente mi dice: "Oh Gunter questo è fantastico, 1500 imprese.." e io dico "No! Dovrebbero essere un milione di aziende, perché è piuttosto facile iniziare, e piuttosto facile farlo. E per quanto riguarda l'estrazione del D-Limonene dalla buccia delle arance, che vengono usate soprattutto per fare spremute di frutta.. sai, ad oggi lo usano 8 fabbriche in Brasile, una in Messico, e io sono abbastanza deluso che non ci siano ancora fabbriche in Europa: in particolare in Spagna, e in tutta l'area mediterranea, c'è una buona produzione di arance e di succhi d'arancia. Certo, penso che ci vorrà ancora tempo, ma sono abbastanza contento che ci siano 9 fabbriche per l'estrazione di detergenti dalle bucce e sono davvero soddisfatto che ci siano già 1500 aziende per la produzione di funghi.

A quante persone danno lavoro?

Il nostro ruolo come fondazione è assicurarci che le informazioni siano a disposizione, assicurarci che le persone possano sentirsi nella condizione di avviare queste iniziative correndo un rischio limitato. Come fondazione non diamo lavoro ma i 188 progetti di cui abbiamo potuto fare parte, a cui abbiamo dato avvio, e che abbiamo progettato hanno ispirato migliaia di altri piccoli progetti, e quindi, in totale, calcoliamo che al momento circa tre milioni di persone lavorino in iniziative legate alla Blue Economy.

Tre milioni... non male. Volete sentire il resto dell’intervista a Gunter Pauli? E già che ci siete, volete assistere a conferenze con i maggiori esperti di ecologia, partecipare a laboratori pratici, conoscere Mamma Chimica, mangiare bio, abbracciare un albero, stendervi su milioni di fili d’erba, contare migliaia di stelle, ululare alla luna, abbronzarvi in piscina, rilassarvi in quella calda, chiacchierare con tutti, ridere, mangiare una melanzana cotta in un forno solare, stampare il vostro nome in 3D, nascondervi dietro a un albero con un libro... e mille altre cose ancora?
Vi aspettiamo ad Alcatraz dal 26 luglio al 2 agosto!
Noi ci siamo, mica vorrete mancare, eh?

Per tutte le informazioni sul Festival EcoFuturo clicca qui
Per prenotare Libera Università di Alcatraz 075.9229914 /38 /39 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Last modified on

 Ads

Iscriviti alle newsletter di CACAO

E' gratis! Inserisci il tuo indirizzo e-mail nei box qui sotto
 
Iscriviti a Cacao Il Quotidiano delle buone notizie comiche

Iscriviti - cancella



Iscriviti a Cacao della domenica


Iscriviti - cancella

 

 

Leggi la Privacy

Vacanze benessere!

I Video di Alcatraz Channel

Tutti i video della Libera Università di Alcatraz

Comitato Nobel per i disabili Onlus

Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili Onlus
FAI UNA DONAZIONE AL COMITATO

Bonifico Bancario - Vaglia Postale

Ecovillaggio Solare di Alcatraz

 Ecovillaggio Solare di Alcatraz
Vicino ad Alcatraz, in Umbria, stiamo costruendo un ecovillaggio immerso in una valle meravigliosa, silenziosa e incontaminata. Scopri qui il progetto

SITI AFFILIATI AL NOSTRO CIRCUITO

Cacao - Quotidiano di buone notizie comiche:
www.cacaonline.it

Merci Dolci srl:
www.commercioetico.it
www.mercidolci.it
www.energiaarcobaleno.com

Eleonora Albanese:
www.eleonoraalbanese.it

Cacao è una testata giornalistica regolarmente registrata presso il Trib. di Perugia Aut. n° 634 del 21/06/1982
Redazione:
Jacopo Fo, Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domain Register: Associazione Cacao Libera Università di Alcatraz, S. Cristina di Gubbio 53, 06020 (PG) - PI: 00729540542