Mai legare la valigia con del nastro: il pericolo è dietro l’angolo!

Fissare le valige con il nastro adesivo è uno dei metodi più diffusi per non perderle, ma per gli esperti si tratta di un’azione pericolosa.

Una delle paure più comuni tra i viaggiatori è perdere le proprie valige e, per questo motivo, si è alla ricerca perenne di trucchi per evitare i furti. La maggior parte delle persone è solita legare i bagagli con del nastro o un foulard, in modo tale da riconoscerli sul nastro trasportatore all’uscita.

trucchi per non perdere la valigia
Legare la valigia con del nastro può essere molto pericoloso (cacaonline.it)

Gli addetti alla sicurezza degli aeroporti, però, hanno svelato che si tratta di un metodo fallimentare che, in realtà, determina un aumento dell’attesa, creando diversi problemi allo staff. In molti casi, inoltre, si rischia di non trovare affatto le proprie valige.

Ma per quale motivo il nastro può causare la perdita o il furto dei bagagli? Per rispondere a questa domanda, è necessario analizzare le regole da seguire all’imbarco, per affrontare serenamente i viaggi ed evitare brutte sorprese all’atterraggio.

Come evitare di perdere e danneggiare la valigia: i consigli degli esperti

Gli addetti ai bagagli dell’aeroporto di Dublino hanno fatto chiarezza su un argomento che sta molto a cuore ai viaggiatori: il metodo per non smarrire le valige. Hanno spiegato che legare i trolley con nastri, etichette o foulard è sbagliato, perché questi oggetti, nella maggior parte dei casi, non fanno altro che creare inconvenienti al momento della scansione nella sala bagagli.

come non perdere le valige
Esistono degli accorgimenti per non smarrire la valigia (cacaonline.it)

Se la valigia non riesce ad essere scansionata automaticamente, finisce in un percorso di elaborazione manuale e si corre il rischio che non venga imbarcata sul volo di riferimento. Allo stesso modo, bisogna sempre rimuovere eventuali vecchi adesivi, perché potrebbero creare lo stesso problema.

Ma cosa fare per scongiurare il pericolo di smarrimenti, furti e danneggiamenti dei bagagli in aeroporto? Al riguardo, gli addetti hanno evidenziato che è necessario accertarsi che la valigia sia costruita con un materiale resistente. Molti pensano che le borse rigide siano più resistenti di quelle in tessuto ma, invece, è il contrario. Le copertine rigide possono, infatti, lesionarsi più facilmente a contatto con gli altri bagagli nella stiva; è, dunque, opportuno scegliere valigie morbide e in tessuto.

È, infine, consigliato non trasportare alcuni alimenti, come il marzapane o i dolci con la pasta alle mandorle, perché questi ingredienti hanno la stessa densità di alcuni esplosivi. Di conseguenza, al momento dei controlli, le autorità saranno costrette ad effettuare una perquisizione del bagaglio e della persona, con il rischio di perdere il volo e soggiacere alla sottrazione dei propri beni.

Impostazioni privacy