Bonus autostrade: presenta subito la domanda per accedere a sconti incredibili sui pedaggi

Buone notizie per i viaggiatori: si può presentare richiesta per il Bonus autostrade 2024 e risparmiare fino al 13% sui costi dei pedaggi.

Dal 5 giugno 2024 è possibile inviare domanda per il Bonus autostrade, l’agevolazione che ha lo scopo di ridurre i prezzi dei pedaggi, per i viaggi effettuati nel 2023. Il beneficio può arrivare fino al 13%, a seconda della tipologia di veicolo e del fatturato dichiarato dal richiedente.

bonus autostrada
Si può richiedere il Bonus autostrade (cacaonline.it)

In particolare, si tratta di una misura pensata per agevolare gli autotrasportatori e, nello specifico, i soggetti iscritti, dal 31 dicembre 2022 e per tutto il 2023, all’Albo Nazionale delle Persone Fisiche e Giuridiche dedite all’autotrasporto di merci per conto di terzi, incluse imprese, cooperative, consorzi e società consorzili.

L’obiettivo principale del Bonus, infatti, è agevolare l’attività di trasporto merci e incentivare l’utilizzo di mezzi a basso impatto ambientale, al fine di ridurre le emissioni e diffondere metodi di trasporto più sostenibili.
Per finanziare il Bonus autostrade è stato predisposto un fondo di 148 milioni di euro, ma il beneficio non è applicabile a tutti i veicoli. Vediamo quali sono le condizioni per ottenere il beneficio.

Chi ha diritto al Bonus autostrade 2024? Le istruzioni per l’invio corretto della domanda

Il Bonus autostrade 2024 è destinato agli autotrasportatori con veicoli che appartengono alle categorie Euro 5, Euro 6 o superiore, alimentati in modo alternativo o elettrici.

requisiti bonus autostrade
Chi può richiedere il Bonus autostrade? (cacaonline.it)

L’ammontare del risparmio sui pedaggi dipende dal fatturato totale annuo dell’impresa di autotrasporto e dalla classe ecologica del mezzo. Le richieste per il Bonus vanno presentate esclusivamente in modalità telematica, tramite il Portale dell’Albo degli Autotrasportatori, tramite l’applicativo “Pedaggi“. Questo metodo è pensato per semplificare l’inoltro delle istanze e ricevere lo sconto più velocemente.

L’iter burocratico per l’invio delle domande del Bonus autostrade 2024 si compone di una prima fase di prenotazione della richiesta. Sarà possibile provvedere dalle ore 9 del 5 giugno 2024 alle ore 14 di martedì 11 giugno 2024. Bisogna, dunque, affrettarsi, altrimenti si rischia di rimanere esclusi. La seconda fase, invece, verrà avviata dalle ore 9 di lunedì 24 giugno, quando i richiedenti dovranno inserire tutte le informazioni necessarie per l’inoltro dell’istanza, tra cui la firma digitale.

Le imprese che intendono beneficiare dello sconto sul costo dei pedaggi autostradali devono rispettare tali scadenze e allegare tutta la documentazione richiesta. Per conoscere le altre informazioni, consigliamo di accedere direttamente al sito ufficiale dell’Albo degli Autotrasportatori, alla sezione dedicata alle domande, dove è possibile consultare le istruzioni dettagliate e richiedere eventuale supporto tecnico per la presentazione dell’istanza.

Impostazioni privacy